politica

C'è bisogno di tagli che, su ispirazione dei quadri di Fontana, colleghino la nostra politica e la nostra economia con lo spazio reale.

10 Luglio 2019 | di

Nella nostra società, oggi, prima di sconfiggere il male, c’è da ripristinare una chiara differenza tra male e bene. Ed è questo il compito della famiglia, della scuola, delle istituzioni tutte. La cronaca insegna.

02 Luglio 2019 | di

L’ esibizione della vita privata da parte degli uomini politici non è un fenomeno nuovo. Non è recente la convinzione che anche scelte personali, personalissime, possano fornire un’immagine positiva che orienti, rassicuri e fidelizzi.

15 Maggio 2019 | di
Gerusalemme la città impossibile

Anche il lettore che si occupasse con assiduità della comprensione del Medio Oriente, e della questione palestinese e israeliana, converrà nel riconoscere l’originalità del libro di Meir Margalit. A colpire fin da subito è proprio il curriculum dell’autore: chi critica l’attuale impianto di «gestione» di Gerusalemme è un ebreo israeliano, emigrato nel 1972 dall’Argentina al seguito di un gruppo della destra sionista, combattente nella guerra dello Yom Kippur (1973).

leggi tutto

Realtà e percezione sono entrate in conflitto. È un guaio, perché dalla rappresentazione personale e collettiva dipendono le nostre scelte e la qualità del vivere civile. L’intervento di Nando Pagnoncelli.

23 Gennaio 2019 | di
Con i piedi nel fango

Sarà perché è uno scrittore e ha fatto della parola un mestiere. Oppure perché ha svolto a lungo la professione di magistrato e sappiamo bene come, in certi contesti, le parole siano «pesanti». Ma forse tutto ciò nasce anche dai suoi trascorsi in parlamento, dove, purtroppo, di parole utilizzate a sproposito (e dei relativi danni) deve averne sentite un po’. Fatto sta che Gianrico Carofiglio del riflettere (e del far riflettere) sul «corretto uso delle parole» ne ha fatto, pare, un punto d’onore.

leggi tutto

Pagine