Italia

Giunto alla terza edizione, «72 hrs True Italian» raccoglie una sessantina di ristoratori con l'obiettivo di promuovere la vera cucina italiana in Germania e nel mondo. 

22 Settembre 2018 | di
Viaggi nell’Italia perduta

C’è un’Italia che non esiste più. Che oggi si può però ripercorrere attraverso la penna di un autore fecondo e a tratti trasgressivo come Giovanni Comisso. Viaggi nell’Italia perduta (a cura di Nicola De Cilia) è infatti un’antologia di scritti del grande autore trevigiano dedicati alla sua prima passione: il viaggio.

leggi tutto
L'Italia intatta

L’Italia è bella. Molto bella. Spesso, però, viene raccontata per i suoi disastri,anziché per la sua bellezza. Molte volte ne esce un territorio sfigurato, martoriato. Con il triste primato del più alto consumo di suolo e un inestimabile patrimonio naturale e culturale distrutto o svenduto.

Eppure il nostro Paese è meraviglioso. In esso sono custoditi i più grandi siti archeologici del mondo. Vi si trovano innumerevoli città d’arte e terme monumentali.

leggi tutto
La P maiuscola

«Mettetevi in politica, ma per favore nella grande politica, nella Politica con la maiuscola!». È l’invito che papa Francesco rivolse agli aderenti dell’Azione cattolica italiana il 30 aprile 2017, quando incontrò l’associazione in piazza San Pietro. Un’indicazione importante, che assume un significato ancora più pregnante in una stagione, come la nostra, nella quale il tema del contributo dei cattolici alla vita del Paese è al centro della discussione nel mondo ecclesiale, ma non solo.

leggi tutto
La treccia

Smita è un’intoccabile, una dalit, vive in un villaggio dell’Uttar Pradesh, in India, e ogni giorno raccoglie in una cesta gli escrementi di chi appartiene a caste più alte. Ultima tra gli ultimi, vive della carità che qualcuno le fa e mangia i topi che il marito cattura. Ha una figlia, Lalita, e per lei sogna una vita diversa. Giulia ha 20 anni e vive a Palermo. Lavora nel laboratorio del padre, dove si raccoglie la «cascatura» – i capelli tagliati o caduti delle donne siciliane – e si fanno parrucche e toupet.

leggi tutto

Molti sono i fattori che incideranno sui risultati delle elezioni, il prossimo 4 marzo. Su tutti l'incertezza: economica, ma anche psicologica e affettiva.

26 Febbraio 2018 | di

Pagine