Pitigliano, «Piccola Gerusalemme»

La cittadella toscana ha una storia millenaria tutta da scoprire. La presenza ebraica degli ultimi secoli ne caratterizza i lineamenti storico-artistici.
26 Giugno 2019 | di

Vi invitiamo questa volta a inoltrarvi nel cuore della Maremma Toscana, a Pitigliano (Grosseto). Il borgo, arroccato su un blocco di tufo, racchiude una storia millenaria. Un luogo incantevole, che affonda le sue radici nell’epoca etrusca. Pitigliano è conosciuto anche come la «piccola Gerusalemme»: qui ripararono gli ebrei dopo l’espulsione da Roma nel XVI secolo, come testimonia il ghetto che sorge alle spalle della cattedrale. Ancor oggi se ne possono ripercorrere i passi visitando la Sinagoga e le stradine su cui si affacciano la Macelleria Kasher, il Forno delle Azzime e il Bagno Rituale.

Merita una sosta anche la cattedrale, dedicata ai Santi Pietro e Paolo, probabilmente costruita nel XIII secolo e man mano modificata nel corso dei secoli. La facciata è in stile tardo-barocco, mentre il campanile conserva ancora elementi in tufo dell’epoca medievale. All’interno sono custoditi preziosi dipinti del XVII e XIX secolo. Da segnalare poi il santuario della Madonna delle Grazie, risalente al XIV secolo. Da non perdere nemmeno il Museo civico archeologico di Palazzo Orsini, edificio fortificato del XII secolo, con reperti provenienti dai siti archeologici della zona.

Il Palazzo ospita anche il Museo di Arte Sacra: esposti dipinti, affreschi, sculture, monete, oreficeria e argenteria provenienti da diverse chiese. Numerosi i prodotti locali, tipici della tradizione ebraica: si può assaggiare il migliaccio, sorta di crepe servita con marmellata o zucchero e poi lo sfratto dei Goym, a forma di bastone, ripieno di noci e miele e i vini kasher. Tra i principali eventi, segnaliamo la famosa «Infiorata» del Corpus Domini, allestita ogni anno tra le vie del centro con splendidi disegni realizzati con foglie e fiori.

Un ultimo consiglio: se avanza un po’ di tempo, non va trascurata una visita alle Terme di Saturnia, a 30 minuti d’auto da Pitigliano. Le cascate e le vasche naturali le hanno rese famose in tutto il mondo.

Data di aggiornamento: 26 Giugno 2019
Lascia un commento